RECENSIONE DEL LIBRO STORIE FRA LE RIGHE

- di Carmelo Trimarchi -


TRAMA


Gli scritti di Carmelo Trimarchi hanno un alto contenuto di attenzione alle vicissitudini della vita quotidiana, e lui attraverso il suo magistrale verseggiare, tocca con estrema essenzialità aspetti positivi e negativi della condizione umana.
Carmelo, con il suo inconfondibile spirito di sicilianità e con un delicato tocco di ironia che conferma l’esperienza e la saggezza dell’uomo vissuto, reinventa con l’uso dei termini una dimostrazione reale e a volte burlesca di come si possa rendere leggera e sopportabile la sofferenza, le situazioni di miseria, la solitudine e l’avverso destino del Meridione.
Grazie a Carmelo, per averci regalato con questa ricca e incantevole raccolta di poesie, il suggerimento forse più apprezzato, quello di affrontare il percorso della propria vita con bontà di cuore e onestà di pensiero.


RECENSIONE

Buongiorno lettori!!!
Eccoci qui con una nuovissima recensione!!!
Inizierei ringraziando la casa editrice Kimerik e Carmelo Trimarchi per la copia cartacea del suo libro.
Che dire cari lettori è un libro di poesie diverso dal solito; ora vi starete chiedendo cosa può avere di diverso dal solito un libro di poesie...
Questo libro si discosta dalla massa perché parla della vita, dell'Europa e della situazione dell'Italia (a volte disastrosa) in una chiave a volte seria a volte ironica che mantiene il lettore con gli occhi fissi sul libro.
Ho amato la scelta di alternare la lingua di scrittura del libro tra l'italiano e il siciliano che è una lingua genuina, verace capace di dare forti emozioni e di sottolineare meglio l'idea dell'autore riguardo ad un determinato argomento.
Il libro è composto da 64 pagine e ha un costo di 12,00 euro (direi un prezzo molto onesto).
Quindi che dire libro super consigliato a tutti gli amanti della poesia ma anche a chi ha voglia di provare a leggere qualcosa di diverso e particolare.

VOTO:9,5



Commenti

  1. Ciao! Ti ho nominata ai Liebster Awards ❤ http://lalibreriadibeb.blogspot.it/2017/07/liebster-awards.html

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari